Perchè essiccare la pasta all’uovo lentamente?

Una delle particolarità e dei segreti della qualità della pasta all’uovo Allemandi è l’essiccazione lenta, fatta a basse temperature.  E’ uno dei punti forti del nostro prodotto, oltre ovviamente all’accurata selezione delle materie prime.

Ormai, quasi tutta la pasta secca, sia all’uovo che semplicemente di semola, vengono essiccate per poche ore a temperature che superano gli 80°-90° C, per avere un notevole risparmio sui costi. 
Questo però comporta un forte abbassamento della qualità del prodotto finito.  Il forte sbalzo di temperatura infatti “stressa” la pasta, che tenderà ad essere meno resistente, più difficile da digerire, non avrà molta resa una volta cotta e avrà perso gran parte delle sue proprietà.

Al contrario, essiccare a temperature basse fa sì che la pasta all’uovo perda l’acqua lentamente, senza stress per l’impasto, mantenga gran parte delle vitamine e aminoacidi e abbia una resa in cottura straordinaria.

Il tempo che i nostri tagliolini, tagliatelle e pappardelle trascorrono negli essiccatoi inoltre è variabile.  Sì, perché con questo metodo anche le condizioni atmosferiche sono importanti e influiscono sui tempi di essiccazione, che vengono strettamente controllati dal pastaio.

La nostra pasta all’uovo viene coccolata e curata fino alla fine, perché vogliamo darvi il prodotto più buono e genuino possibile.